il Prof.Giovanni Maria Flick, incontra i nostri studenti


Cosa ci fa un personaggio distinto, giurista, già Ministro di grazia e giustizia, magistrato, editorialista, accademico dei principali atenei italiani, intervistato da studenti di quinta superiore? Sembra l’incipit di una barzelletta, ma è quanto accadrà il prossimo 26 ottobre presso la sala conferenze del Centro Culturale San Gaetano, messo a disposizione grazie al patrocinio del Comune di Padova al 50esimo del Liceo Fermi. Ricorre quest’anno anche un altro anniversario, quello dei 70 anni dall’entrata in vigore della Costituzione della Repubblica. Ecco dunque l’opportunità di celebrare la doppia ricorrenza con un evento unico, un incontro che metterà di fronte l’ospite, il Prof. Giovanni Maria Flick e i giovani, noi studenti: la vera anima della scuola, gli stessi che hanno appena imparato a conoscere l’oggetto del dibattito, il testo costituzionale. Qual è, dunque, il senso di questo incontro? Cercheremo di capire da Flick, profondo conoscitore della Costituzione, quanto questa è ancora attuale, indagando i principi e i valori fondanti che regolano i rapporti tra cittadini. La discussione verterà sui temi civili e sull’aspetto storico del testo, che deve avvicinarsi ed essere avvicinato da noi giovani, chiamati a compiere un passo importante lungo la strada per diventare cittadini. L’entrata in vigore della Costituzione rappresentò uno dei momenti più alti della Storia del nostro Paese, in cui gli esponenti delle principali correnti politiche contribuirono, ciascuno con il suo apporto culturale, alla stesura del testo, per il bene della cittadinanza. Ora più che mai la Storia recente dev’essere di esempio, i principi costituzionali, portato della nostra cultura, devono essere richiamati e assimilati dai cittadini del futuro. “I giovani e la Costituzione”, dunque. Due realtà apparentemente distanti, che il 26 ottobre si troveranno – metaforicamente – faccia a faccia, per celebrare il ricorrere di momenti decisivi del loro passato, per garantirsi un futuro.

per la Commissione 50 anni Fermi,
Carlo Cignarella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *