Un Circo Volante di miele e di lacrime amare

Protagonisti indiscussi della nostra Rassegna teatrale e della serata finale che si terrà il 14 maggio (Prevendita on line dal 30/04) al Teatro Verdi di Padova, la Compagnia del Circo volante con il loro lavoro originale: Miele di Lacrime amare.

Tredici ragazzi del Liceo Fermi, entusiasti del teatro e fantasiosi idealisti, un anno fa si riuniscono dopo l’ennesimo saggio del laboratorio della scuola a cui prendono parte e decidono di poter andare oltre: nasce così la Compagnia del Circo volante. Il “Circo”, per gli amici, sceglie fin dal primo giorno di inscenare un’idea originale dei registi (Luca e Luca) e prende vita l’idea della storia di Margot e del suo autore: Miele di lacrime amare.

La Compagnia è autonoma e sostentata esclusivamente dagli sforzi dei ragazzi e delle loro famiglie – regia, scenografia, testo, soggetti sono frutto intero del loro lavoro. Nella consapevolezza che la loro esperienza scolastica sta terminando, i giovani del “Circo” vedono l’esibizione al teatro Verdi come un’occasione per la crescita personale e una mattonella in più sulla strada del loro futuro.

Giullari, acrobazie, sorrisi: una storia spensierata e felice, dove i personaggi non desiderano più di quello che già hanno. Ma chi vorrebbe leggere un racconto così? Finto, irreale e noioso, i cui protagonisti non potranno che essere dimenticati.
Quando si ama una persona, si fa tutto il possibile perché stia bene. Quando si ama un personaggio, invece, bisogna farlo soffrire, farlo star male, metterlo in mezzo alle vicende più disparate. Le stesse che tanto attraggono il  pubblicoe le uniche che possono rendere questo personaggio immortale nelle menti deilettori, salvarlo dall’oblio.

Ma questo la nostra Margot ancora non lo sa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *